Home REGOLAMENTO

Le regole del Clash Fight Challenge

Ogni round ha una durata di 5 minuti con 1 minuto di pausa fra i round.


I match per il titolo si svolgono sulla durata dei 5 round, i match non valevoli per il titolo dureranno 3 round.

Abbigliamento


Tutti gli atleti dovranno combattere con dei pantaloncini approvati dalla commissione. No scarpe. Non sono ammesse magliette, Gi (Kimono) o pantaloni lunghi. I Combattenti dovranno usare guanti aperti per la presa (da 4-6 once) approvati dall’organizzazione e forniti dall’organizzazione.

Criteri di Giudizio


Tutti i match verranno giudicati con il sistema dei 10 punti.

3 giudici giudicheranno ogni round ed il vincitore di ognuno riceverà 10 punti, il perdente 9 o meno. Se il round è pari ogni atleta riceverà 10 punti.
Tutti gli incontri saranno giudicati da 3 giudici.

Criteri di giudizio


1. Striking Effettivo

2. Grappling Effettivo
3. Controllo della Gabbia
4. Aggressività


Falli:


1.      Colpire con la testa
2.      Qualsiasi tipo di accecamento
3.      Mordere
4.      Tirare i capelli
5.      Fish Hooking
6.      Qualsiasi tipo di attacco ai genitali
7.      Introdurre un dito in qualsiasi orifizio o taglio o lacerazione dell’avversario
8.      Manipolazioni delle piccole articolazioni (micro-leve alle dita)
9.      Colpire la colonna vertebrale o la nuca
10.    Colpire in maniera discendente usando la punta del gomito
11.    Colpi alla gola di qualsiasi tipo, incluso senza limitazioni, afferrare la trachea
12.    Pizzicare, artigliare o contorcere la carne
13.    Afferrare la clavicola
14.    Calciare la testa di un avversario a terra
15.    Colpire con una ginocchiata la testa di un avversario a terra
16.    Calpestare (la testa) di un avversario a terra
17.    Calciare col tallone i reni
18.    Schiacciare la testa o il collo di un avversario al tappeto
19.    Proiettare un avversario fuori dal ring o dall’area protetta
20.    Afferrare i pantaloncini o i guanti dell’avversario
21.    Sputare all’avversario
22.    Ingaggiare una condotta antisportiva che possa causare l’infortunio dell’avversario
23.    Afferrare la rete
24.    Utilizzare un linguaggio offensivo nel ring o nell’area protetta
25.    Attaccare l’avversario durante la pausa
26.    Attaccare un avversario che è sotto le cure dell’arbitro
27.    Attaccare un avversario dopo che la campana ha sancito la fine del round o dell’incontro
28.    La palese non osservanza delle istruzioni dell’arbitro
29.    Fuggire il combattimento, incluso, senza limitazioni, evitare il contatto con l’avversario, far cadere intenzionalmente e consistentemente il  paradenti o simulare infortuni
30.    L’interferenza dell’angolo
31.    Gettare la spugna durante la competizione


Modalità di vittoria:


Sottomissione per:


•    Resa fisica
•    Resa verbale
•    KO tecnico attraverso lo stop arbitrale
•    Decisone attraverso i cartellini dei giudici, incluso:
•    Decisione Unanime [tutti i giudici hanno valutato come vincitore lo stesso fighter]
•    Split Decision [ un giudice valuta vincitore un fighter, gli altri due l’altro]
•    Decisione a Maggioranza [due fra tre giudici valutano come vincitore un fighter]

Il Pareggio include:


•    Pareggio unanime
•    Pareggio a Maggioranza
•    Split Draw
•    Decisione tecnica
•    Pareggio Tecnico
•    Squalifica
•    Forfait
•    No contest


L’arbitro può far ripartire il round: Se i fighters sono in stallo e non stanno lavorando per migliorare la loro posizione o finire.

MATCH SEMIPRO

I match SEMIPRO si svolgono sulla durata dei 3 round da 3 minuti.

Non è consentito il ground and pound al volto.

Non sono consentiti i colpi di gomito al volto.

I guantini utilizzati sono da 7 once.


 

MAIN SPONSORS




Pony Express Roma